UNA FAMIGLIA.
LE SUE TERRE.
IL VINO.

Il vino che beviamo ha una storia intensa, è parte di una tradizione dalle radici profondissime e spesso percorre il mondo intero per arrivare sulla nostra tavola.


I colli orientali del friuli
L'azienda Bastianich, fondata nel 1997, è costituita da 35 ettari di vigneto. Tutti i vigneti si trovano nei Colli Orientali del Friuli, in due distinte zone ricadenti nella zona a Doc.

I COLLI ORIENTALI DEL FRIULI

Una cascata di vigne terrazzate dalla tradizione millenaria

La storia di questa terra ha radici profonde. La viticoltura in questa regione è praticata dal II secolo a.C. , con l'avvento dei romani che per primi impiantarono la vite.
La tradizione millenaria, il particolare terreno argilloso-marnoso detto "ponca" e i numerosi microclimi creati dai venti delle Alpi Giulie e la vicinanza al Mare Adriatico rendono la regione dei Colli Orientali del Friuli una delle più vocate del Friuli Venezia Giulia.
Sono queste caratteristiche uniche che permettono ai vini di questa Doc di essere particolarmente eleganti e minerali, dal carattere deciso che comunica interamente il terroir.

I vigneti sono coltivati con fatica e dedizione, nel pieno rispetto dei ritmi della natura. Le pratiche colturali in vigna sono volte a preservare il più possibile la vite e il terreno su cui è impiantata ed anche la vendemmia è totalmente manuale.
Questa sostenibilità si riflette anche nella scelta delle varietà di vite impiantate, volte alla valorizzazione dei vigneti autoctoni come il Friulano, Ribolla Gialla, Refosco dal Peduncolo Rosso, Picolit, Pignolo e Schioppettino.

Tradizione e creatività

L'obiettivo della cantina Bastianich è di assorbire la storia e la cultura della zona, creando vini unici che narrino del posto ma che, al tempo stesso, dimostrino di distinguersi per corposità, struttura ed equilibrio.